Amref. La lotta al contagio in una delle più grandi baraccopoli africane

by Amref Health Africa

Un’operatrice di Amref racconta la quotidiana lotta al contagio da coronavirus a Kibera, la sterminata baraccopoli che sorge a Nairobi, in Kenya. Un sovrappopolato slum dove vivono anche 20 persone nella stessa abitazione.

“Sono responsabile di oltre 500 famiglie qui a Kibera”. Repha Kutai è una Community Health Worker (CHW) – una operatrice di salute comunitaria, in una delle baraccopoli più grandi dell’Africa, nella capitale del Kenya, a Nairobi. Il suo lavoro in tempo di Covid19, in uno spazio in cui è quasi impossibile parlare di distanziamento sociale, è quello di sfatare le false informazioni sul virus e, casa dopo casa, dare supporto alla lotta di Amref per la salute delle comunità.

I CHW colmano il divario tra la comunità e il sistema sanitario formale. Sono membri delle comunità in cui operano. Conoscono le chiavi per un’educazione comunitaria e la promozione della salute. La comunità ha fiducia di persone come Repha e in lei trovano conforto.

A giovedì 15 aprile i contagi in Africa sono circa 16mila e 853 i decessi. Tra i Paesi più colpiti il Sud Africa, Egitto, Algeria, Marocco e Camerun. “I numeri sono in crescita. Non sono ancora drammaticamente impressionanti come quelli che stiamo vedendo in Italia, in Europa in generale o in America, ma dobbiamo stare in allerta. Dobbiamo studiare gli sviluppi della curva dei contagi e capire come evolve. Quindi essere molto cauti. Perché in prospettiva sarebbe davvero difficile poter contenere dei numeri così alti. Per effetto delle difficoltà nel fare rispettare il distanziamento sociale e della fragilità dei sistemi sanitari. Andare casa per casa, affiancare i governi nella comunicazione a tappeto è un lavoro da fare subito, non solo perché i numeri non crescano, ma perché dobbiamo provare a proteggere ogni vita. Ecco perché gli operatori di salute di comunità come Repha, che arrivano anche nelle aree più remote sono la nostra chiave per arrivare lontano. Dove nessun altro arriva” afferma Gugliemo Micucci, Direttore di Amref Health Africa-italia. 

 Per restare aggiornati sul Covid in Africa Amref Italia ha lanciato una piattaforma di contenuti completamente gratuita, con voci, storie e dati aggiornati. Questo il link: http://bit.ly/Covid19_Amref

Article first published on Rai – Radiotelevisione Italiana Spa.

You may also like

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More